News

Patto-per-la-“conciliazione”-del-sistema-italiano-della-sicurezza-non-armata-BOLOGNA – La nascita del primoPatto italiano per la sicurezza non armata” e l’impegno a presentare ai ministeri competenti un documento programmatico che condensi le istanze di riforma, normativa e sindacale, condivise dalle associazioni maggiormente rappresentative della sicurezza privata disarmata. Questa la sintesi della tavola rotonda organizzata l’11 febbraio 2014 (anniversario dei Patti Lateranensi!) da www.vigilanzaprivataonline.com, l’unica testata giornalistica interamente dedicata alle tre anime che compongono i servizi di private security: vigilanza e trasporto valori, investigazioni e security disarmata.
Eccellente la risposta delle associazioni che vantano rappresentatività in un segmento che contempla una pletora sempre più ampia e sfuggente di servizi e che in Italia impiega oltre 100.000 addetti. Con un sommerso, purtroppo, almeno doppio. Un segmento che tuttavia vanta, anche sulla scorta dell’esperienza estera, notevoli prospettive di sviluppo e che potrebbe attrarre nuove aree di business anche in funzione integrativa alle forze dell’ordine (bodyguarding e VIP protection, lotta allo stalking, all’abusivismo commerciale, allo spaccio di sostanze stupefacenti, al bullismo, alle pedofilia, fino al controllo del territorio). Continua a leggere

Pagina 1 di 11