Piero ProvenzanoPiero Provenzano comincia ad occuparsi di sicurezza già nel 1988, fornendo protezione e difesa a personalità rilevanti del mondo imprenditoriale e dell’alta finanza per conto di un’importante realtà operativa milanese. Dopo aver maturato diverse esperienze presso importanti agenzie investigative e costituito una società con sede in Brianza, nel 1996 ottiene la licenza ministeriale dalla Prefettura di Como e dà vita all’Agenzia investigativa X-POINT, iniziando un lungo percorso formativo e professionale.

Oltre ad approfondire le materie squisitamente investigative e di sicurezza (tecniche investigative, security e safety), Provenzano frequenta corsi e master di matrice giuridica e giudiziaria (criminologia, criminalistica e scienze forensi, procedura penale e civile, psicologia giudiziaria), maturando una formazione in grado di soddisfare qualsiasi esigenza della clientela.

La sua competenza ed esperienza lo porta a svolgere diversi incarichi professionali e a rivestire cariche istituzionali, tra cui:

  • Consulente e collaboratore di diversi studi legali presenti nel territorio nazionale;
  • Presidente del Comitato Studi Legislativi di Federpol, primaria associazione di categoria per gli investigatori privati.  Il Comitato interagisce con i Ministeri di riferimento e studia le norme che regolamentano l’attività delle agenzie investigative e di sicurezza, offrendo consulenze e supporto giuridico alle Agenzie del territorio nazionale;
  • Membro della Commissione Consultiva Centrale presso il Ministero degli Interni, chiamato dal legislatore ad esprimere pareri sulle norme che regolamentano le Agenzie Investigative e gli Istituti di Vigilanza;
  • Docente Federpol nei corsi di formazione ed aggiornamento professionale per Investigatori Privati e Operatori della Sicurezza (materie: indagini penali difensive e leggi di pubblica sicurezza e privacy);
  • Più volte nominato dall’Autorità giudiziaria e dagli organi di Polizia ausiliario di Polizia Giudiziaria, collabora in indagini nella lotta alla contraffazione di marchi e brevetti, in reati contro il patrimonio e reati contro la persona;
  • Relatore in diversi dibattiti con la magistratura, gli ordini forensi e gli investigatori pubblici e privati su tematiche di ambito giudiziario;
  • Membro della passata Commissione di categoria per la riforma del Codice di Procedura Penale;
  • Ha collaborato con la Commissione che ha predisposto e sottoscritto il Codice Deontologico per il trattamento dei dati in sede giudiziaria, con il  Garante della Privacy ed i rappresentanti delle associazioni forensi;
  • Membro della Commissione “Sicurezza del Cittadino” istituita presso U.N.I. (Ente Nazionale Italiano di Unificazione);
  • Docente in diverse Università ai corsi di perfezionamento in Scienze delle Investigazioni Private (materie: T.U.L.P.S., indagini penali difensive, privacy);
  • Esperto interpellato dalle testate tecniche più accreditate per la redazione di articoli e per la soluzione di quesiti in materia di investigazione e sicurezza (es.www.vigilanzaprivataonline.com).
Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on Twitter